Galleria

BY PHONE

Il nostro amico tedesco ci aveva chiamati qualche settimana fa.
E’ stato aperto un bando per una posizione civile a tempo determinato nell’ente in cui Mr Soig lavorava ai tempi in cui vivevamo in Germania.
E’ un amico appunto. Ci dice che deve inviare immediatamente la domanda e partecipare, perché è un’occasione da non perdere.
All’inizio abbiamo esultato, poi ci siamo resi conto che le probabilità che venga preso sono veramente minime.
Innanzitutto il suo inglese è arrugginito come il mio ( anzi il mio non ha più neanche la ruggine, si è proprio disintegrato :D), inoltre potrebbero mettersi a ridere vedendo la sua età. In realtà T. ci ha spiegato che l’età anagrafica non viene proprio considerata e che contano solo le capacità.
Forse allora qualche chance potrebbe averla, anche se non immaginiamo in quanti presenteranno la domanda. Senza giri di parole ci dice che c’è la fila per quel posto.
Mr Soig ha compilato il modulo e ha inviato il tutto: in effetti leggendo tutto il curriculum fa un certo effetto e obiettivamente, vista la sua pregressa esperienza come militare all’interno della stessa struttura ed il fatto che parli anche tedesco, dovrebbe avere un profilo appetibile. Ha allegato lettere di stima di generali e ambasciatori ricevute anni fa e conservate in soffitta. Forse serviranno, comunque non ci facciamo illusioni.
Restiamo con i piedi per terra e durante le serate sul divano, spulciamo gli annunci di tutte le pasticcerie dei dintorni del paese in cui vogliamo andare a vivere.
Ci sembra più realistico e meno pretenzioso.
Ancora alle prese tra scatole di ricordi, vestiti e suppellettili arriva una nuova telefonata dalla Germania. Una voce femminile informa che l’ente al quale Mr Soig ha inviato la sua candidatura ha deciso di intervistarlo e che quindi dovrà sostenere il suo primo colloquio di lavoro al telefono e in inglese! Non so se è più forte il panico o l’emozione.
All’inizio abbiamo preso in considerazione l’eventualità di recarci sul posto e presentarsi di persona, per evitare che la mancanza di contatto visivo possa togliergli qualche punto, ma hanno spiegato che non è essenziale. In effetti, organizzare un altro viaggio in fretta e furia solo per un’ora di colloquio sembra un’ipotesi non percorribile, sia per i tempi che per i costi, ma per una sola opportunità in più lo avremmo fatto.
Cerca di prepararsi il più possibile e il fatidico giovedì alle 10 in punto del mattino, così come previsto, suona il telefono; sono in quattro, lo mettono in viva voce.
Sfodera un sorriso sicuro, imposta la voce calma e sicura ed inizia a parlare.
Si tratta di una posizione per la quale è decisamente sovraqualificato, ma la desideriamo a tutti i costi, perché ci consentirebbe di ottenere l’assicurazione sanitaria per tutta la famiglia e un minimo, tuttavia sicuro, stipendio mensile.
Considerato il fatto che i nostri vicini stanno demolendo l’appartamento attiguo con martello pneumatico e piccone e ciò non ha aiutato la comprensione, è andata bene.
Gli faranno sapere entro una settimana.
Mi sembra che sia successo tutto così in fretta ed in modo inaspettato, che non ho ancora avuto un momento tranquillo per riflettere.
Sarebbe tutto così banalmente semplice se lo assumessero: Sogno — Desiderio — Opportunità — Realizzazione.
Dopo quello che abbiamo vissuto nel mondo del lavoro negli ultimi mesi, sembra troppo perfino sperarlo.
Ci ha provato, ci abbiamo provato: anche se non andrà bene, è stato bello crederci.
Ora aspettiamo la loro risposta.

Fai vedere al tuo sogno che veramente ci tieni a incontrarlo, senza pretendere che lui faccia tutta la strada da solo per arrivare fino a te, poi le cose accadono.
I sogni hanno bisogno di sapere che siamo coraggiosi.( F. Volo )

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...