Galleria

Bandiera bianca

Rinuncio a lottare…
Non prima di averci provato con tutte le mie forze, ma alla fine quelle forze e quel coraggio si sono esaurite, dopo aver rinunciato al sonno, alla tranquillità e alla salute. Queste sono rinunce troppo grandi per qualunque battaglia.
Fino a ieri mi batteva solo l’occhio sinistro; da stamattina ha iniziato a muoversi all’improvviso anche il sopracciglio destro.

Alzo bandiera bianca. Non scappo dai miei ideali, né dai miei valori, ma da tutto questo stress che mi ha avvelenato l’anima in questi mesi.

Sono pronta.
Stasera scriverò le righe che sanciranno la fine di questa lotta impari.
Non verrò risarcita. Daranno un prezzo a quella bandiera bianca con cui mi imbavaglierò e pagheranno il mio silenzio.
Tutto questo mi deprime, ma allo stesso tempo mi libera di un fardello diventato troppo pesante.
Stasera intanto mi godo la mia sconfitta e la libertà che deriva dal non essere più costretta a dimostrare e sperare nulla: un sollievo amaro, una dolce consolazione.
Per fortuna ho un piano B: provarci con ottimismo e non per disperazione.
Resa…libera.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...